Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 24 Marzo 2019, ore 04.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Saipem, Tribunale Milano dispone rinvio a giudizio per bilancio 2012

Rinviati a giudizio anche gli ex manager che hanno da tempo lasciato società. Saipem confida in conferma correttezza proprio operato

Finanza ·
(Teleborsa) - Il Giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Milano, pronunciandosi oggi sulla richiesta del Pubblico Ministero, ha disposto il rinvio a giudizio di Saipem per il Bilancio 2012 con l'ipotesi di reato di "false comunicazioni sociali" e "manipolazione del mercato", fissando l'udienza per il 23 maggio 2019.

Nessun rinvio a giudizio per il resoconto intermedio dei 9 mesi, al 30 settembre 2012, per il quale il giudice ha disposto l'estinzione per prescrizione.

In relazione al Bilancio 2012, il Tribunale ha disposto il rinvio a giudizio con le medesime ipotesi di reato anche per gli ex manager della società che hanno da tempo lasciato la società, l’ex Amministratore Delegato, il Dirigente Preposto alla redazione del bilancio ed il Chief Operating Officer della Business Unit Engineering & Construction (quest'ultimo in relazione al resoconto al 30 settembre 2012).

Frattanto, Saipem confida che, all'esito del giudizio, "possa risultare confermata la correttezza del proprio operato".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.