Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 23 Luglio 2019, ore 02.40
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street alle prese con la earning season

E' iniziato il conto alla rovescia per l'avvio della stagione delle trimestrali con i primi big players, JPMorgan e Wells Fargo, a finire sotto i riflettori degli analisti. Sussidi di disoccupazione ai minimi dal 1996

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Prosegue senza grandi scossoni la borsa di Wall Street alla vigilia della earning season, ovvero la stagione delle trimestrali, che parte domani con i primi big players, JPMorgan e Wells Fargo, a finire sotto i riflettori degli analisti.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones si ferma a 26.123,58 punti, mentre, al contrario, lo S&P-500 avanza in maniera frazionale, arrivando a 2.888,21 punti. Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,57%); sui livelli della vigilia lo S&P 100 (-0,05%).

In buona evidenza nell'S&P 500 i comparti beni industriali (+0,73%) e finanziario (+0,50%). Il settore sanitario, con il suo -1,17%, si attesta come peggiore del mercato.

Al top tra i giganti di Wall Street, Caterpillar (+1,01%), Wal-Mart (+0,90%), Dowdupont (+0,84%) e JP Morgan (+0,80%). Le peggiori performance, invece, si registrano su United Health, che ottiene -3,66%.

Calo deciso per Merck & Co, che segna un -1,35%.

Sotto pressione Pfizer, con un forte ribasso dell'1,12%.

Sostanzialmente debole Johnson & Johnson, che registra una flessione dello 0,61%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Fastenal (+4,65%), American Airlines (+2,41%), United Continental Holdings (+1,80%) e Hunt(J.B.)Transport Serv (+1,50%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Ebay, che continua la seduta con -4,08%.

In apnea Biomarin Pharmaceutical, che arretra del 3,07%.

Tonfo di Tesla Motors, che mostra una caduta del 3,06%.

Lettera su Regeneron Pharmaceuticals, che registra un importante calo del 2,75%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.