Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 23 Maggio 2019, ore 23.42
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il settore utility italiano dà qualche segnale positivo (+0,58%)

Finanza, Indici settoriali ·
(Teleborsa) - Partenza moderatamente positiva per il comparto utility in Italia, che si muove poco sopra i livelli di chiusura di ieri, nonostante l'andamento piatto dell'indice Utilities dell'Area Euro, che non mostra variazioni di rilievo.

Il FTSE Italia Utilities ha aperto a 31.224,1, in recupero dello 0,58%, rispetto ai livelli della vigilia, mentre l'indice EURO STOXX Utilities viaggia a 315 senza sensibili variazioni.

Tra le azioni italiane a grande capitalizzazione dell'indice utility, avanza Hera, che guadagna bene, con una variazione dell'1,89%.

Si muove in modesto rialzo Enel, evidenziando un incremento dello 0,59%.

Tra le azioni del Ftse MidCap, modesto recupero sui valori precedenti per Iren, che passa di mano in progresso dello 0,73%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, seduta decisamente positiva per Seri Industrial, che tratta in rialzo dell'11,89%.

Exploit di Acsm-Agam, che mostra un rialzo del 3,53%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.