Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 24 Agosto 2019, ore 10.46
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Audiovisivo, boom di vendite con l'affermazione del digitale

Sembra quasi finita l'era dei supporti fisici per lasciare spazio alla digitalizzazione dei contenuti

Economia ·
(Teleborsa) - Sta prendendo sempre più piede l’introduzione nelle case italiane del formato digitale per quello che riguarda, appunto l’Home Entertainment. Non più il classico DVD o Blu-ray, piuttosto che il più recente 4k Ultra HD, ma il download legale dalle varie piattaforme di distribuzione digitale.

Il fenomeno dell’Home Entertainment, che nel 2018 aveva un valore stimato di 288,9 milioni di euro, ha registrato un calo di vendite su supporti tradizionali rispetto ad un’impennata del 19,2% del valore digitali. Questi dati sono stati elaborati da GfK per Univideo, l’associazione di categoria che rappresenta gli Editori Audiovisivi su media digitali e online.

Si è aperta una nuova era del digitale dove, pian piano, si abbandonerà il modello, come lettori DVD o lettori Blu-ray, e si punterà in maniera quasi esclusiva su quello digitalizzato, che permetterà di usufruire di alcuni titoli superando limiti di spazio e tempo, rispetto alla vendita tradizionale del fisico.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.