Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 24 Luglio 2019, ore 09.02
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Confcommercio su dati Istat: incertezza e sfiducia frenano consumi

Risposta immediata di Confommercio sui dati ISTAT riguardanti il reddito e il risparmio delle famiglie

Economia ·
(Teleborsa) - Agire con determinazione ed urgenza per dissipare l'incertezza e riattivare consumi ed investimenti. E' questo l'appello di Confcommercio nel commentare i dati ISTAT su consumi e potere d'acquisto delle famiglie.

"Nel primo trimestre, la variazione della spesa reale delle famiglie si ferma a un modesto +0,1%, a fronte di un incremento del potere d’acquisto del reddito disponibile. Il rapporto tra la sfiducia prospettiva e i comportamenti di consumo non potrebbero essere testimoniati meglio". "Dissipare o ridurre l’incertezza – continua la nota di Confcommercio - resta un obiettivo primario delle politiche economiche”.

"Il livello di investimento delle famiglie resta al di sotto dei picchi pre-crisi, ma è stata fatta una considerazione negativa mitigata dall'ulteriore sviluppo degli acquisti in valore e volume sul mercato residenziale. Dagli esiti sulla procedura d’infrazione – conclude la nota – fino ad arrivare alla criticità nella gestione del debito e della finanza pubblica, sono molti i campi in cui bisogna agire con determinazione ed urgenza".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.