Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 24 Agosto 2019, ore 09.08
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Boom di IPO in Europa nel secondo trimestre

Secondo un report di PWC le Initial Public Offering sono state 53 nella prima metà del 2019, di cui 41 hanno debuttato sui listini nel periodo aprile-giugno

Finanza ·
(Teleborsa) - Il mercato delle IPO (Initial public offering) in Europa, dopo un avvio 2019 a passo lento, registra un forte rimbalzo nel secondo trimestre. L'analisi "IPO Watch Europe" di PWC, sul primo semestre dell'anno, evidenzia che sui mercati europei 53 IPO hanno raccolto 12,1 miliardi di euro, con ricavi in calo del 47% rispetto al primo semestre del 2018.

Nella prima metà del 2019 si sono quotate sulle Borse europee 53 aziende, ma di queste 41 hanno debuttato sui listini nel periodo aprile-giugno, raccogliendo 11,4 miliardi di euro, contro i 9,2 miliardi del 2018.

Le 5 maggiori IPO in Europa sono state: Nexi (2,056 miliardi di euro), Network International Holdings (1,414 miliardi), Stadler Rail (1,351 miliardi), Traton (1,350 miliardi), Trainline (1,227 miliardi).

Il settore più dinamico resta quello finanziario con 5,2 miliardi di euro, pari al 43% della raccolta europea.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.