Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 13 Novembre 2019, ore 11.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

INPS per tutti al via. Tridico: "Un modo per non essere indifferenti.

Il progetto prevede una serie di iniziative tipo info point e centri di accoglienza per informare ed assistere i più disagiati sui loro diritti. Primo test nelle città metropolitane di Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino e Bari

Economia, Welfare ·
(Teleborsa) - E' stato presentato oggi a Roma il progetto "Inps per tutti", che nasce con l’obiettivo di favorire l’integrazione sociale di coloro che sono in difficoltà e combattere la povertà, rimuovendo gli ostacoli che ne impediscono l’accesso alle prestazioni assistenziali e previdenziali, attraverso la creazione di isole di accoglienza e comunicazione.

L'iniziativa è rivolta alle fasce più deboli della popolazione (poveri, senzatetto, abitanti in zone disagiate) e punta ad informate i beneficiari dei loro diritti relativamente alle misure per il contrasto alla povertà, ma anche relativamente a Reddito di Cittadinanza e Quota 100. Il primo esempio, che prevede l'attivazione di info point già dal mese di ottobre, riguarda le aree metropolitane di Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino e Bari.

"Inps per tutti e' una delle prime iniziative che ho avuto l'onore e l'onere di portare avanti", ha dichiarato il Presidente INPS Raffaele Tridico, spiegando "l'idea è semplice: portare le prestazioni dell'istituto tra la gente, soprattutto a chi è lontano dalle conoscenze e dalle informazioni".

"Questo è un modo per non essere indifferenti. - ha sottolineato - Il progetto Inps per tutti prevede che l'istituto sia proattivo e dia il sevizio prima ancora che il cittadino lo chieda".

Il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, presente al convegno ha affermato che si tratta di un "progetto molto importante di vicinanza e di prossimità delle istituzioni ai cittadini italiani".




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.