Sabato 11 Luglio 2020, ore 19.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street chiude in forte calo

Finanza ·
(Teleborsa) - Giornata no per Wall Street che ha chiuso gli scambi in rosso. A New York, forte calo del Dow Jones (-1,59%), che ha toccato 24.206,86 punti, troncando così la scia rialzista sostenuta da tre guadagni consecutivi, iniziata giovedì scorso; sulla stessa linea, vendite diffuse sullo S&P-500, che chiude la giornata a 2.922,94 punti. In lieve ribasso il Nasdaq 100 (-0,36%), come l'S&P 100 (-1,0%).

Nell'S&P 500, non si salva alcun comparto. Nella parte bassa della classifica del paniere S&P 500, sensibili ribassi si sono manifestati nei comparti energia (-2,89%), finanziario (-2,52%) e beni di consumo per l'ufficio (-1,75%).

Unica tra le Blue Chip del Dow Jones a riportare un sensibile aumento è Intel (+0,62%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Boeing, che ha chiuso a -3,66%.

Sensibili perdite per Procter & Gamble, in calo del 3,25%.

In apnea Chevron, che arretra del 3,22%.

Tonfo di Exxon Mobil, che mostra una caduta del 3,11%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Viacom (+3,24%), Autodesk (+2,43%), Applied Materials (+2,04%) e Baidu (+2,01%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Moderna, che ha chiuso a -10,41%.

Lettera su Bed Bath & Beyond, che registra un importante calo del 5,25%.

Affonda Gilead Sciences, con un ribasso del 3,24%.

Crolla Marriott International, con una flessione del 3,15%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.