Mercoledì 12 Agosto 2020, ore 08.35
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Lavoro, Catalfo: "Proposta riforma ammortizzatori sociali e detassazione rinnovi contratti"

In 15 giorni 270mila domande reddito emergenza. Per il Ministro "necessario puntare al rilancio del Paese"

Economia ·
(Teleborsa) - "Riforma degli ammortizzatori sociali, detassazione dei rinnovi contrattuali, rafforzamento del contratto di solidarietà espansiva, staffetta generazionale". Questi i pilastri del "programma per il lavoro" proposto dal ministro Nunzia Catalfo in vista degli Stati generali dell'economia per "puntare al rilancio del Paese".

Riguardo alle misure finora prese dal Governo Catalfo, intervistata da Radio anch'io, ha affermato che in 15 giorni sono arrivate 270mila domande per il Reddito di emergenza presentate dai nuclei familiari. Sull'ipotesi di una proroga rispetto al termine del 30 giugno per le richieste, il Ministro ha sottolineato che "questa misura va incontro all'emergenza, non è per il futuro" dal momento che "c'è già una misura strutturale che è il Reddito di cittadinanza".

Sul fronte della cassa integrazione, Catalfo ha annunciato che adesso "è entrata a regime" con l'erogazione di "più di 7 milioni di cig ai lavoratori. Nei prossimi giorni si cercherà di pagare tutti". Il Ministro ha, tuttavia, evidenziato che sono state scoperte numerose truffe, "circa 2.500 richieste irregolari, qualcuna per lavoro fittizio, certe da aziende inesistenti, altre con comunicazioni di assunzioni retroattive". In ogni caso, ha sottolineato Catalfo, "la cig è servita a centinaia di migliaia di aziende e ad integrare il reddito di milioni di lavoratori".


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.