Venerdì 7 Agosto 2020, ore 11.53
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Generali lancia secondo green bond per 600 milioni euro

Finanza ·
(Teleborsa) - Generali Assicurazioni annuncia un’offerta di riacquisto di tre serie di titoli subordinati aventi prima data di rimborso anticipato nel 2022 con l’obiettivo di riacquistare tali strumenti per un importo nominale pari all'emissione di nuovi titoli subordinati Tier 2 in formato "green" scadenza 2031.

La nuova emissione rappresenterà il secondo green bond emesso da Generali e avrà un importo nominale aggregato non superiore a 600 milioni di euro.

L’operazione di riacquisto è in linea con la gestione proattiva dell’indebitamento di Generali e mira a rifinanziare in modo efficiente i titoli subordinati aventi prime date di rimborso anticipato comprese tra febbraio 2022 e dicembre 2022. Sarà data priorità al titolo
subordinato avente prima data di rimborso anticipato 12 dicembre 2022.

Il riacquisto e la nuova emissione consentiranno al Gruppo di proseguire ulteriormente nel percorso di riduzione degli interessi passivi sul debito, in continuità con l’analoga operazione annunciata nel settembre 2019, al termine della quale Generali aveva
riacquistato un importo complessivo in linea capitale di 1 miliardo di euro dei titoli delle tre serie ed emesso il suo primo green bond di importo nominale aggregato pari a 750 milioni di euro.

Il Group CFO di Generali, Cristiano Borean, commentando l'operazione, ha ricordato che "si pone l’obiettivo di raggiungere un profilo di scadenze del debito più equilibrato e ridurre gli interessi passivi negli anni futuri". "L’emissione del nostro secondo green bond - ha aggiunto - rappresenta un altro passo importante nel percorso di sostenibilità avviato dal Gruppo Generali”.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.