Lunedì 13 Luglio 2020, ore 21.00
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mamacrowd, Giudici: "Puntiamo sull'immobiliare per la ripartenza dell'Italia"

Al centro della campagna lanciata a maggio dalla piattaforma il progetto G311-Green Living

Economia ·
(Teleborsa) - "G311 - Green Living nasce da un anno di lavoro nel quale abbiamo analizzato diversi progetti. Questo è quello che ci ha convinto di più dal punto di vista delle prospettive, delle caratteristiche dell'operazione e degli immobili, e in termini di serietà e affidabilità della società che sviluppa il progetto". Al centro della nuova campagna lanciata il 21 maggio scorso da Mamacrowd, il progetto immobiliare in via Gallarate 311, a Milano, a pochi passi dalla metro Bonola – spiega Dario Giudici, presidente a amministratore delegato della piattaforma di equity crowdfunding certificata da Consob, con all'attivo una community di oltre 70mila investitori – punta a raccogliere fino a 4,4 milioni di euro.

"Crediamo che sia importante per noi – afferma Giudici – estendere la nostra offerta anche su progetti immobiliare perché questo rientra perfettamente nella nostra mission che è quella di dare la possibilità a chiunque di fare investimenti alternativi agli strumenti finanziari tradizionali, dando accesso anche a delle operazioni immobiliari che fino ad oggi erano riservate solo a una platea di investitori professionali o a grandi patrimoni. Il meccanismo del crowdfunding consente di fare investimenti anche di piccola entità su operazioni di grandi dimensioni che vedono uno o più soggetti in grado di strutturare e di gestire tutta l'operazione sia nella fase costruttiva che nella successiva commercializzazione dell'immobile e che, quindi, possano generare un ritorno positivo per gli investitori senza che questi debbano intervenire direttamente a livello di gestione del processo".


Qual è il rendimento stimato per gli investitori?


"Il rendimento è stato stimato su un orizzonte prudenziale di 30 mesi anche se l'operazione nasce con un orizzonte di 18 mesi a livello sia costruttivo che di commercializzazione. A livello di business plan l'orizzonte è stato esteso per tenere conto di qualunque possibile ritardo derivante dalla situazione post Covid e dalla ripresa di tutto il mercato. Ciò significa che se tutta l'operazione si concludesse in un tempo più breve, il rendimento annuo può salire. Il rendimento atteso è stato calcolato in una forchetta fra il 10,5% l'anno e il 13,3% in funzione dell'ammontare che si investe. Lo sviluppatore ha previsto una differenziazione: chi investe fino a 100mila euro partecipa al rendimento del 10,5% annuo, invece chi investe più di 100mila euro avrà un rendimento più elevato al 13,3%".

In forte espansione negli Stati Uniti l'equity crowfunding immobiliare sta emergendo anche in Italia. Come Mamacrowd puntate molto su questo settore?

"Puntiamo molto su questo settore perché crediamo che sia importante oggi più che mai dare delle opportunità ai risparmiatori italiani per fare degli investimenti anche sul mondo del non quotato, sul mondo dei cosiddetti investimenti alternativi, incluso il mattone che da sempre è un investimento a cui l'investitore italiano si rivolge. Oggi è particolarmente importante perché queste operazioni sono in grado di generare dei rendimenti importanti anche su degli orizzonti temporali brevi. Crediamo, quindi, che in un momento in cui qualunque risparmiatore è particolarmente attento a quale sia la destinazione dei propri risparmi e al rendimento che questi possono generare l'investimento immobiliare rappresenti un'opportunità. L'immobiliare è da sempre un settore trainante per l'economia italiana e crediamo che continuerà a esserlo. I segnali sono molto positivi in termini di ripresa dell'attività e siamo felici di poter dare una mano anche agli operatori del settore nell'aprire un nuovo canale di finanziamento".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.