Martedì 22 Settembre 2020, ore 15.46
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee negative. Piazza Affari limita le perdite

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Pioggia di vendite sui principali mercati del Vecchio Continente. Anche Piazza Affari è oggetto di vendite, anche se con perdite minori. Nel frattempo sulla piazza americana l'S&P-500 si muove poco sopra la parità dello 0,22%.

Seduta in lieve rialzo per l'Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,159. L'Oro continua gli scambi a 1.863,7 dollari l'oncia, con un aumento dell'1,24%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) in calo (-1,31%) si attesta su 41,37 dollari per barile.

Lieve miglioramento dello spread, che scende fino a +152 punti base, con un calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all'1,04%.

Nello scenario borsistico europeo si muove sotto la parità Francoforte, evidenziando un decremento dello 0,51%, vendite su Londra, che registra un ribasso dell'1,00%, e seduta negativa per Parigi, che mostra una perdita dell'1,32%.

A Milano, si muove sotto la parità il FTSE MIB, che scende a 20.599 punti, con uno scarto percentuale dello 0,60%, arrestando la serie di cinque rialzi consecutivi, avviata mercoledì scorso; sulla stessa linea, si muove al ribasso il FTSE Italia All-Share, che perde lo 0,54%, scambiando a 22.409 punti.

Leggermente positivo il FTSE Italia Mid Cap (+0,48%); sulla stessa tendenza, in frazionale progresso il FTSE Italia Star (+0,31%).

Costruzioni (+1,77%), servizi finanziari (+1,07%) e tecnologia (+0,74%) in buona luce sul listino milanese.

Nella parte bassa della classifica di Piazza Affari, sensibili ribassi si manifestano nei comparti materie prime (-2,21%), beni per la casa (-1,82%) e petrolio (-1,65%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Buzzi Unicem (+3,33%), A2A (+2,71%), Exor (+1,65%) e Fineco (+1,54%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Pirelli, che ottiene -2,91%.

In apnea Moncler, che arretra del 2,64%.

Sotto pressione ENI, che accusa un calo del 2,49%.

Tonfo di Tenaris, che mostra una caduta del 2,24%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, IMA (+8,06%), Banca MPS (+6,81%), Cerved Group (+5,79%) e Piaggio (+3,77%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tod's, che prosegue le contrattazioni a -2,86%.

Lettera su Autogrill, che registra un importante calo del 2,24%.

Affonda Saras, con un ribasso del 2,19%.

Crolla MARR, con una flessione del 2,12%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.