Giovedì 24 Settembre 2020, ore 20.57
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus, segnali positivi da cura con superanticorpi

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Si chiamano anticorpi monoclonali, anticorpi identici fra loro perché, dopo essere stati isolati nel sangue dei pazienti, sono stati clonati, e stanno mostrando risultati molto positivi nei test condotti per trovare una cura al Coronavirus.

È quanto sostiene il virologo David Ho, oggi alla Columbia University e direttore scientifico del Centro Aaron Diamond per la ricerca sull'Aids, in un articolo pubblicato sulla rivista Nature che spiega come questi superanticorpi prelevati da persone malate di Covid-19 promettono di essere una nuova arma contro la pandemia, aiutando a gestire i focolai in attesa del vaccino.

"Abbiamo un insieme di anticorpi molti più potenti e diversificati rispetto a quelli trovati finora e sono pronti per essere trasformati in terapie", ha scritto Ho.

Gli esperimenti finora sono stati limitati ai criceti, nei quali hanno dimostrato sia di neutralizzare il nuovo Covid-19 sia di dare una protezione dal virus. Il prossimo passo ora sono i test su altri animali e sull'uomo. Tra i ricercatori c'è ottimismo sui tempi perché l'iter che autorizza l'uso clinico di queste sostanze è più breve rispetto a quello necessario per i farmaci tradizionali.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.