Lunedì 10 Agosto 2020, ore 12.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Banco di Desio e della Brianza, utile netto a 9,6 milioni di euro

Nel I semestre ROE annualizzato al 2,1% a conferma della resilienza del Gruppo bancario nonostante la crisi Covid

Economia ·
(Teleborsa) - Banco di Desio e della Brianza chiude il I semestre 2020 con un utile netto consolidato a 9,6 milioni di euro e ROE annualizzato al 2,1% a conferma della resilienza del Gruppo, nonostante il forte rallentamento economico e un costo del credito in significativa crescita (+48,5%) dovuto all'inclusione nei modelli di rischio delle proiezioni macroeconomiche condizionate dall'epidemia di Covid-19.

Lo rende noto il Gruppo in una nota al termine del CdA che ha approvato i conti semestrali al 30 giugno 2020.

Il Gruppo bancario ha avuto un forte rafforzamento patrimoniale (70 basis points) guidato da interventi regolamentari e riposizionamento del portafoglio.

I volumi su impieghi e raccolta sono stati in progressiva crescita, mentre si è fatto sentire l'effetto della crisi Covid-19 sui ricavi in progressivo assorbimento e parzialmente compensato dall'azione di contenimento dei costi (-2,1% nonostante i costi straordinari sostenuti per l'emergenza).

In termini di sostegno all'economia reale, sono state perfezionate quasi 24 mila richieste di moratoria Covid-19 per oltre 2,9 miliardi di euro; deliberate circa 14 mila richieste di liquidità alle imprese per 1,2 miliardi di euro per effetto del DL Liquidità.

Gli impieghi verso la clientela ordinaria, a fine semestre, sono stati 9,6 miliardi di euro ed in ripresa nel secondo trimestre per effetto delle nuove erogazioni alle imprese.

La raccolta diretta è in crescita a 11,3 miliardi di euro (+1,2%), così come la raccolta indiretta a 15,7 miliardi euro (+0,8%)


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.