Sabato 19 Settembre 2020, ore 18.09
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Rialzo controllato per le Borse europee

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Bilancio positivo per i mercati finanziari del Vecchio Continente. Gli acquisti diffusi interessano anche Piazza Affari, in una giornata nel complesso positiva, favorita dai risultati presentati da alcune Blue Chips e dai dati dei PMI dei servizi dell'Eurozona.

L'Euro / Dollaro USA continua la sessione in rialzo e avanza a quota 1,19. Nuovo record storico per l'Oro continua la sessione in rialzo a 2.042,3 dollari l'oncia. Giornata di forti guadagni per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in rialzo del 3,48%.

Retrocede di poco lo spread, che raggiunge quota +148 punti base, mostrando un piccolo calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,97%.

Tra gli indici di Eurolandia sostanzialmente tonico Francoforte, che registra una plusvalenza dello 0,47%, buona performance per Londra, che cresce dell'1,14%, e sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dello 0,90%.

Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,64% a 19.740 punti, consolidando la serie di tre rialzi consecutivi, avviata lunedì scorso; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per il FTSE Italia All-Share, che arriva a 21.573 punti. In rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+0,78%); sulla stessa linea, sale il FTSE Italia Star (+1,03%).

Buona la performance a Milano dei comparti materie prime (+4,45%), costruzioni (+3,51%) e telecomunicazioni (+2,14%). In fondo alla classifica i comparti chimico (-1,19%), tecnologia (-0,69%) e utility (-0,59%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, brilla Saipem, con un forte incremento (+6,02%).

Ottima performance per Buzzi Unicem, che registra un progresso del 5,16%.

Exploit di Tenaris, che mostra un rialzo del 4,48%.

Su di giri Telecom Italia (+3,99%).

Fra i peggiori DiaSorin, che continua la seduta con -1,87%.

Sotto pressione Terna, con un forte ribasso dell'1,19%.

Soffre Italgas, che evidenzia una perdita dell'1,19%.

Preda dei venditori STMicroelectronics, con un decremento dell'1,17%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Tinexta (+15,72%), Illimity Bank (+9,15%), BPER (+5,80%) e Guala Closures (+5,21%).

In rosso Falck Renewables, che continua la seduta con -4,67%.

Crolla Zignago Vetro, con una flessione del 3,19%.

Vendite a piene mani su Acea, che soffre un decremento del 3,05%.

Si concentrano le vendite su Salini Impregilo, che soffre un calo dell'1,88%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.