Facebook Pixel
Venerdì 3 Febbraio 2023, ore 14.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus: aumentano contagi, ma più tamponi. Preoccupa Centro Sud

Crescono di nove unità i ricoveri in terapia intensiva

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Continua, lievemente, a salire la curva dei contagi nel nostro Paese: nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.851 nuovi casi di coronavirus, secondo i dati forniti dal Ministero della Sanità, a fronte di un numero elevato di tamponi, ben 105.564,18mila in più rispetto a ieri, martedì.



Sono 19 le vittime. Aumentano i malati in terapia intensiva (+9) ma crescono anche i guariti, 1.198. Tra le Regioni con più casi ci sono Campania (+287), Lazio (+210), Lombardia (+201), Piemonte (+170) e Sicilia (+170).

Il dato preoccupante è proprio che il contagio da coronavirus in Italia si sposta sempre più al Centro sud. La nuova mappa dei contagi mostra infatti un ribaltamento rispetto allo scoppio dell’epidemia lo scorso marzo quando l’epicentro era il Nord.

Uscendo dai confini di casa nostra, cala solo leggermente, rispetto al picco degli ultimi quattro mesi toccato ieri, il numero dei contagi giornalieri da coronavirus nel Regno Unito censito dal Governo nelle ultime 24 ore.

"Sono profondamente in disaccordo" con chi suggerisce di lasciare che "il virus faccia il suo corso" anche a costo di avere più morti. E' quanto ha sottolineato il Premier britannico Boris Johnson in un briefing di aggiornamento sull'emergenza Covid durante il quale ha difeso le restrizioni estese nelle ultime settimane nel Regno Unito, pur ammettendo che per verificarne l'efficacia occorrerà ancora tempo. Johnson ha confermato che il trend dei contagi resta in aumento e che questo "tragicamente" sta facendo riaumentare anche il numero quotidiano del decessi "come avevano anticipato".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.