Mercoledì 25 Novembre 2020, ore 12.40
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street parte in frazionale rialzo

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Buon avvio per Wall Street, che continua a scommettere sul nuovo piano di stimoli all'economia. Il Segretario di Stato americano Steve Mnuchin ha infatti informato a speaker della camera Nancy Pelosi che il Presidente Trump sarebbe disposto a trovare un compromesso sul pacchetto di aiuti.



A New York, il Dow Jones è partito in rialzo dello 0,28%; sulla stessa linea, l'S&P-500 fa un piccolo salto in avanti dello 0,51%, portandosi a 3.464 punti. Positivo il Nasdaq 100 (+0,79%); sulla stessa tendenza, in frazionale progresso l'S&P 100 (+0,55%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti beni di consumo secondari (+0,85%), informatica (+0,80%) e materiali (+0,79%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Walt Disney (+1,03%), Apple (+0,98%), United Health (+0,98%) e Microsoft (+0,90%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su IBM, che prosegue le contrattazioni a -1,60%.

Sottotono Pfizer che mostra una limatura dello 0,59%.

Deludente American Express, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Xilinx (+13,81%), Nxp Semiconductors N V (+4,51%), Analog Devices (+2,69%) e Liberty Global (+2,40%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Amgen, che prosegue le contrattazioni a -1,70%.

Spicca la prestazione negativa di Alexion Pharmaceuticals, che scende dell'1,07%.

American Airlines scende dell'1,04%.

Fiacca Vodafone, che mostra un piccolo decremento dello 0,75%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.