Venerdì 22 Gennaio 2021, ore 07.49
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari prosegue in rialzo. Europa nervosa con impasse bilancio UE

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Buona performance per Piazza Affari, che si colloca in pole position tra i listini azionari europei, colpiti oggi da vendite generalizzate. A pesare sulle borse c'è l'impasse del bilancio europeo, che getta ombre sul Recovery Fund, mentre si attendono una serie di dati macro USA nel pomeriggio.



Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,188. Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +115 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,60%.

Tra i mercati del Vecchio Continente piccola perdita per Francoforte, che scambia con un -0,29%, spicca la prestazione negativa di Londra, che scende dell'1,13%, e tentenna Parigi, che cede lo 0,25%. Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,33% a 21.387 punti.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Atlantia (+3,35%), DiaSorin (+2,25%), Unipol (+1,96%) e Poste Italiane (+1,21%).

Fra i più forti ribassi, invece Hera, che continua la seduta con -1,67%.

Recordati scende dell'1,29%.

Calo deciso per Amplifon, che segna un -1,03%.

Sostanzialmente debole Italgas, che registra una flessione dello 0,94%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, FILA (+3,46%), Brunello Cucinelli (+3,40%), Zignago Vetro (+2,87%) e MARR (+2,71%).

La peggiore si conferma Avio, che flette del 15,73%.

Sensibili perdite per Technogym, in calo del 3,45%.

Sotto pressione IREN, con un forte ribasso dell'1,80%.

Soffre Ascopiave, che evidenzia una perdita dell'1,76%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.