Lunedì 23 Novembre 2020, ore 23.03
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street apre in frazionale ribasso

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Prevale la cautela a Wall Street, che sconta le ansie relative alla crescita dei casi Covid e la delusione provocata dai dati sulle richieste di disoccupazione. Il Dow Jones che continua la seduta con un leggero calo dello 0,40%, proseguendo la serie di tre ribassi consecutivi, iniziata martedì scorso; sulla stessa linea, l'S&P-500 ha un andamento depresso e scambia sotto i livelli della vigilia a 3.555 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (-0,18%); leggermente negativo l'S&P 100 (-0,34%).



Andamento negativo negli States su tutti i comparti dell'S&P 500. Nella parte bassa della classifica dell'S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti utilities (-0,84%), sanitario (-0,54%) e finanziario (-0,49%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Wal-Mart (+0,95%) e Boeing (+0,92%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su United Health, che cede l'1,78%.

Spicca la prestazione negativa di Nike, che scende dell'1,00%.

Si muove sotto la parità Travelers Company, evidenziando un decremento dello 0,91%.

Contrazione moderata per Walt Disney, che soffre un calo dello 0,89%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Moderna (+2,82%), Wynn Resorts (+2,22%), Tesla Motors (+1,96%) e Bed Bath & Beyond (+1,96%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Baidu, che prosegue le contrattazioni a -3,44%.

C.H.Robinson scende dell'1,54%.

Calo deciso per Nvidia, che segna un -1,47%.

Sotto pressione Amgen, con un forte ribasso dell'1,36%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.