Mercoledì 3 Marzo 2021, ore 18.31
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus: allarme in Gran Bretagna e Stati Uniti, Francia esclude lockdown

Record di casi nel Regno Unito, negli Stati Uniti si teme una nuova crescita dopo le feste. Fauci: picco di casi. fuori controllo

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Sempre più critica la situazione contagi in Gran Bretagna e Stati Uniti, mentre la Francia esclude un nuovo lockdown. In Brasile intanto il numero di positivi al Covid-19 ha superato i 7,5 milioni da inizio pandemia.



In attesa dell'accelerazione della campagna di vaccinazione, nel Regno Unito nella giornata di ieri si è registrato un nuovo record di nuovi casi, con più di 53mila positivi accertati in 24 ore, dopo i 41mila del giorno precedente. Sono state 414 le vittime.

Vaccini già in ritardo invece negli Stati Uniti. È quanto ha denunciato il virologo Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale per le malattie infettive e le allergie (Niaid), in un'intervista alla CNN dove ha parlato di "un picco dei casi fuori controllo sotto diversi aspetti". Fauci ha espresso, inoltre, le sue preoccupazioni in merito agli effetti che le vacanze natalizie avranno sull'andamento dei contagi. "Il pericolo è che all'attuale aumento dei contagi si sovrappongano gli effetti legati alle feste di fine anno. Quando si permette a un gran numero di persone di viaggiare, cenare al chiuso e all'interno di locali poco areati, allora ci si ritrova nei guai. Spero che questo non avvenga – ha aggiunto – ma è molto probabile".

Sui ritardi nella distribuzione del vaccino è intervenuto anche Joe Biden che ha criticato la gestione dell'amministrazione Trump – le previsioni parlavano di 20 milioni di americani vaccinati entro la fine dell'anno – e ha annunciato un suo piano per accelerare la campagna di vaccinazione. Intanto anche la vicepresidente Kamala Harris è stata vaccinata con una dose del vaccino di Moderna in diretta streaming e tv: "chiedo a tutti, quando sarà il vostro turno, di farvi vaccinare. Riguarda la sicurezza della vostra vita, di quella dei vostri familiari e della vostra comunità".

"Escludiamo un nuovo lockdown, sia a livello nazionale, sia a livello regionale", ha dichiarato il ministro della Salute francese, Olivier Véran. Si apre invece la possibilità di aumentare il numero di ore di coprifuoco, anticipandolo dalle 20 alle 18 nelle zone più a rischio. Ieri in Francia sono stati accertati 11.395 nuovi casi di Covid-19, mentre il numero di decessi è stato di 384 a cui si sommano le 585 vittime degli ospizi negli ultimi 4 giorni: da inizio pandemia le morti per il Coronavirus hanno superato quota 64mila.

Infine, il Brasile – terzo paese al mondo più colpito per numero di contagi, secondo per numero di decessi – nella giornata di ieri ha fatto registrare 58.718 positivi ufficiali al Covid-19, raggiungendo quota 7.563.551 da inizio emergenza.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.