Martedì 2 Marzo 2021, ore 12.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari chiude piatta nell'ultima seduta dell'anno

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Seduta al ribasso per le principali borse del Vecchio Continente. Tiene invece la piazza di Milano che si posiziona sulla linea di parità. Sul mercato USA, andamento moderatamente positivo per l'S&P-500.

Lieve aumento per l'Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,27%. Lieve aumento dell'oro, che sale a 1.887 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta poco sotto la parità con una variazione negativa dello 0,21%.



Si riduce di poco lo spread, che si porta a +108 punti base, con un lieve calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,51%.

Tra i mercati del Vecchio Continente deludente Francoforte, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia, preda dei venditori Londra, con un decremento dello 0,71%, e fiacca Parigi, che mostra un piccolo decremento dello 0,22%.

Nessuna variazione significativa per il listino milanese, con il FTSE MIB che si attesta sui valori della vigilia a 22.233 punti; sulla stessa linea, incolore il FTSE Italia All-Share, che continua la seduta a 24.203 punti, sui livelli della vigilia.

Poco sotto la parità il FTSE Italia Mid Cap (-0,41%); senza direzione il FTSE Italia Star (-0,1%).

In buona evidenza a Milano i comparti tecnologia (+1,10%) e sanitario (+0,90%).

Tra i più negativi della lista di Milano, troviamo i comparti alimentare (-1,11%), telecomunicazioni (-0,74%) e immobiliare (-0,71%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, tonica Saipem che evidenzia un bel vantaggio dell'1,57%.

In luce STMicroelectronics, con un ampio progresso dell'1,36%.

Andamento positivo per DiaSorin, che avanza di un discreto +1,31%.

Interpump avanza dello 0,75%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Campari, che continua la seduta con -1,29%.

Si concentrano le vendite su Leonardo, che soffre un calo dell'1,17%.

Vendite su CNH Industrial, che registra un ribasso dell'1,05%.

Discesa modesta per Telecom Italia, che cede un piccolo -0,89%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Falck Renewables (+3,29%), B.F (+2,49%), SOL (+2,19%) e Banca Farmafactoring (+1,86%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Datalogic, che ottiene -3,45%.

In apnea Carel Industries, che arretra del 3,33%.

Tonfo di Cerved Group, che mostra una caduta del 2,04%.

Seduta negativa per Credem, che mostra una perdita dell'1,89%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.