Lunedì 8 Marzo 2021, ore 01.54
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street in forte calo, con i principali indici che perdono il 2%

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - I principali indici di Wall Street stanno perdendo oltre il 2% nel primo giorno di negoziazione dell'anno. Il mercato guarda con una certa apprensione ai ballottaggi in Georgia, che consegneranno il Senato ai Democratici o ai Repubblicani.

A picco Wall Street, con il Dow Jones che accusa un ribasso del 2,03%; sulla stessa linea, l'S&P-500 crolla del 2,13%, scendendo fino a 3.676 punti. Pessimo il Nasdaq 100 (-2,18%); sulla stessa linea, in forte calo l'S&P 100 (-2,16%).

Nell'S&P 500, non si salva alcun comparto. Nel listino, i settori beni industriali (-2,76%), utilities (-2,65%) e informatica (-2,43%) sono tra i più venduti.



In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Walgreens Boots Alliance (+1,67%) e Wal-Mart (+0,74%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Coca Cola, che prosegue le contrattazioni a -4,91%.

In apnea Boeing, che arretra del 4,79%.

Tonfo di Raytheon Technologies, che mostra una caduta del 4,07%.

Lettera su Travelers Company, che registra un importante calo del 3,91%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Moderna (+6,06%), Bed Bath & Beyond (+4,00%), Tesla Motors (+2,68%) e Vodafone (+2,18%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Marriott International, che prosegue le contrattazioni a -5,18%.

Affonda Wynn Resorts, con un ribasso del 4,96%.

Crolla Comcast, con una flessione del 4,90%.

Vendite a piene mani su Western Digital, che soffre un decremento del 4,37%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.