Venerdì 26 Febbraio 2021, ore 23.18
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ADR e Alitalia digitalizzano certificati negatività su voli Covid Tested

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Aeroporti di Roma e Alitalia sempre più all'avanguardia in sicurezza ed innovazione. L'ultima novità riguarda i voli Covid-tested per New York, per i quali sono stati digitalizzati i risultati del tampone negativo a vantaggio della semplificazione e con un notevole risparmio di tempo sull'imbarco.



Per la nuova normalità è stata avviata una sperimentazione con l'apposita app AOKpass, sviluppata in collaborazione con l’ICC – International Chamber of Commerce. Il funzionamento è semplice: una volta scaricata l’app AOKpass sul proprio dispositivo mobile, i viaggiatori riceveranno il risultato del test effettuato nello scalo di Fiumicino con un codice QR che potrà essere scannerizzato dall'addetta all'imbarco.

La digitalizzazione di questo processo, frutto della collaborazione dei medici dell’Usmaf del Ministero della Salute, rappresenta un ulteriore passo nella realizzazione di nuovi protocolli di sicurezza, avviati a settembre con i voli Alitalia Covid Tested Roma-Milano e con l’apertura a dicembre dei voli "quarantine free" dagli USA. Nei mesi a venire ci si attende che i passeggeri effettueranno sempre più frequentemente test rapidi o molecolari prima di un viaggio aereo, specie per le destinazioni di lungo raggio, e con l'avanzare della campagna di vaccinazioni sarà anche possibile mostrare anche il certificato vaccinale per accedere a bordo in sicurezza e senza incorrere nelle limitazioni. La digitalizzazione di questi processi avviata con l'app AOKpass si unirà quindi ad un arricchimento dell'offerta di servizi sanitari fruibili presso lo scalo in attivo coordinamento con le Autorità competenti.

L'aeroporto Leonardo da Vinci è considerato tra gli aeroporti più sicuri al mondo tanto da aver ottenuto da Skytrax il rating massimo di 5 stelle sui protocolli sanitari anti-Covid, l’Health Accreditation da Aci ed essere stato scelto per il terzo anno consecutivo da Aci Europe come miglior scalo in Europa proprio per le misure di contenimento del virus.

Anche Alitalia è all'avanguardia: gli aeromobili vengono sanificati quotidianamente con prodotti ad alto potere igienizzante e, grazie ai filtri HEPA e alla circolazione verticale, l’aria a bordo è rinnovata ogni tre minuti e pura al 99,7%.

"Questa nuova sperimentazione conferma la volontà di ADR di proseguire il percorso intrapreso e basato su un aeroporto a massima sicurezza e orientato alla definizione di nuovi protocolli di viaggio sicuri e innovativi" ha dichiarato l’Amministratore Delegato di ADR, Marco Troncone, auspicando che i voli Covid Tested siano presto estesi ad altri Paesi e scali italiani.

"on l’introduzione di questo processo digitale Alitalia ribadisce il proprio impegno a offrire voli da e per l’Italia in totale sicurezza. Siamo stati la prima compagnia ad introdurre voli Covid Tested, con la tratta Roma-Milano prima e poi Roma-New York" ha affermato Giancarlo Zeni, direttore generale Alitalia, aggiungendo che "l’aereo resta il mezzo di trasporto più sicuro, anche in questo periodo di pandemia".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.