Giovedì 25 Febbraio 2021, ore 02.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Milano frizzante rispetto ad un'Europa più composta

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Seduta euforica per la borsa di Milano, dove prevalgono gli acquisti, in una giornata dai bassissimi volumi per la festività dell'Epifania. Più caute le altre borse europee, che comunque mantengono segni positivi. A sostenere il sentiment concorre il risultato dei ballottaggi in Georgia (USA), a compensare le preoccupazioni per la pandemia.


L'Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,45%. Si riduce di poco lo spread, che si porta a +109 punti base, con un lieve calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,54%.

Tra le principali Borse europee andamento positivo per Francoforte, che avanza di un discreto +1,03%, su di giri Londra (+2,65%), e ben comprata Parigi, che segna un forte rialzo dello 0,82%. Bene la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dell'1,36%.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Buzzi Unicem (+6,60%), Unicredit (+5,15%), Saipem (+5,04%) e Mediobanca (+3,93%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su DiaSorin, che prosegue le contrattazioni a -3,86%.

Vendite a piene mani su Inwit, che soffre un decremento del 2,61%.

Pessima performance per Recordati, che registra un ribasso del 2,21%.

Sotto pressione Nexi, con un forte ribasso dell'1,95%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Banca MPS (+4,65%), De' Longhi (+3,74%), Saras (+3,54%) e Banca Ifis (+2,50%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Tinexta, che perde il 4,92%.

Sessione nera per Carel Industries, che lascia sul tappeto una perdita del 2,43%.

In caduta libera Technogym, che affonda del 2,37%.

Soffre GVS, che evidenzia una perdita dell'1,32%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.