Lunedì 8 Marzo 2021, ore 00.25
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Garanzia Italia, SACE e CDP al fianco dell’innovazione di Cifa

Il finanziamento da 5 milioni consentirà all'azienda lombarda, leader nelle tecnologie per il calcestruzzo, di portare avanti i suoi investimenti in Italia

Economia ·
(Teleborsa) - L'azienda lombarda Cifa, attiva a livello internazionale nel settore delle tecnologie per il calcestruzzo, ha ottenuto un finanziamento di 5 milioni di euro, erogato da Cassa Depositi e Prestiti e garantito in tempi brevi da Sace tramite Garanzia Italia, lo strumento del Decreto Liquidità destinato al sostegno delle imprese italiane colpite dall'emergenza Covid-19. Il finanziamento, come previsto dal Decreto, ha una durata di 5 anni ed è finalizzato a sostenere il piano di investimenti (capex) dell'azienda in Italia.



L'azienda, che dal 1928 produce e commercializza in tutto il mondo prodotti per la costruzione di edifici e di grandi opere pubbliche, ha realizzato nel 2019 un fatturato consolidato di circa 200 milioni di euro, conta un organico di più di 600 collaboratori, ed è presente in Italia con 5 stabilimenti produttivi (Senago, Castiglione delle Stiviere, Rogolo, Vasto e Faenza).

"Grazie alla garanzia Sace e al finanziamento di Cdp – ha dichiarato Davide Cipolla ceo di Cifa – in questo periodo molto difficile siamo riusciti a mantenere inalterato il piano di Investimenti previsto in Italia con la costruzione di un nuovo stabilimento di 10.000 mq a Castiglione delle Stiviere (MN) destinato all'allargamento della produzione tradizionale dei prodotti Cifa e all'ampliamento dei prodotti nel nuovo settore del sollevamento, gru mobili e gru a torre".

"Questa operazione conferma il ruolo di Cassa Depositi e Prestiti a supporto della competitività delle imprese italiane – ha dichiarato Paolo Calcagnini, vicedirettore Generale e chief business officer di Cdp –. Cifa è un'azienda storica del territorio che è riuscita a distinguersi per capacità di innovazione e internazionalizzazione, leve di crescita grazie alle quali ha saputo conquistare una posizione di leadership nel proprio mercato di riferimento. È per noi motivo d'orgoglio consentire ad eccellenze come Cifa di proseguire nei propri progetti di investimento e di sviluppo di tecnologie all'avanguardia, generando un impatto positivo su tutto il tessuto economico del territorio, ancor di più in un momento così delicato".

"Il nostro intervento – sottolinea Simonetta Acri, chief mid market officer di Sace – permetterà a Cifa di continuare a investire nel nostro Paese, anche in un momento complesso come questo. Sace prosegue nel suo impegno a sostegno del tessuto imprenditoriale italiano, in questo caso a beneficio di una realtà che da oltre 90 anni fa della ricerca dell’eccellenza un marchio di fabbrica e che oggi rappresenta un punto di riferimento a livello globale nell’innovazione tecnologica per il calcestruzzo, in un settore strategico come quello edile".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.