Venerdì 26 Febbraio 2021, ore 22.25
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Nuovo Decreto Ristori, scostamento sale a 32 miliardi

Ok in CdM, ora tocca al Parlamento

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - Semaforo verde in Consiglio dei Ministri alla proposta di uno scostamento di bilancio da 32 miliardi. Adesso parola al Parlamento, che dovrà approvare la misura a maggioranza assoluta.

La richiesta "risponde alla necessità di coprire, col prossimo decreto ristori, l'estensione e il rafforzamento delle misure restrittive adottate mercoledì dal governo per contenere l'epidemia", ha sottolineato il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri durante il CdM.




Si procede su un doppio binario: da un lato, i nuovi fondi serviranno per nuovi ristori a fondo perduto per venire in soccorso delle attività più danneggiate dalla crisi attraverso un meccanismo "perequativo" che dovrebbe misurare le perdite almeno su sei mesi, dall'altro potrebbero coprire il perimetro di un nuovo intervento fiscale che potrebbe declinarsi in un pacchetto di misure per attutire l'onda d'urto di quella che il viceministro Misiani ha definito una "montagna di cartelle esattoriali in arrivo", circa 50 milioni di atti.

Al vaglio la sospensione di altri due mesi, dunque fino al 31 marzo aprendo una nuova finestra che arrivi al 30 aprile quando cioè finirà lo stato di emergenza. Salvo ulteriori proroghe che saranno, ovviamente, decise guardando alla curva dei contagi.

Non si ferma, dunque, la macchina degli aiuti nonostante la crisi che però rischia seriamente di far inceppare l'ingranaggio. Parlando di "atto di un'irresponsabilità senza precedenti", Gualtieri ha messo in guardia sugli effetti, alcuni già tangibili: "Solo oggi con le aste di titoli di stato l'Italia e gli italiani, per effetto dell'aumento dello spread, hanno perso quasi 8 milioni, 7,6 milioni bruciati per quello che è successo ieri", ha detto il titolare del Tesoro.





Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.