Sabato 17 Aprile 2021, ore 23.40
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BCE, Lagarde: fondi del Next Generation EU da dispiegare rapidamente

La presidente della Banca Centrale Europea in audizione presso il Parlamento europeo.

Economia ·
(Teleborsa) - Per la presidente della BCE Christine Lagarde è "essenziale dispiegare rapidamente i fondi di Next Generation Eu". In un'audizione di fronte al Parlamento europeo, Lagarde ha infatti sostenuto che questo "spingerebbe la crescita potenziale e contribuirebbe al raggiungimento degli obiettivi dell'Ue sul cambiamento climatico e della digitalizzazione", una situazione che potrebbe rafforzare la crescita dei Paesi già a partire da quest'anno.



"Abbiamo anche bisogno di politiche europee ambiziose – ha aggiunto – per garantire che i mercati obbligazionari e azionari integrino i prestiti bancari e le risorse pubbliche nel finanziamento a favore di una ripresa sostenibile". Per la presidente l'inizio della campagna di vaccinazioni è "la luce tanto attesa alla fine del tunnel", ma la preoccupazione resta alta per i nuovi aumenti dei casi di Covid, le mutazioni del virus e le gravi misure di contenimento che "rappresentano un rischio significativo al ribasso per l'attività economica dell'area euro".

Lagarde ha spiegato ai deputati europei che proprio l'attività economica "resta ben al di sotto dei livelli pre-pandemici e l'incertezza su come si evolverà la pandemia resta elevata. Tuttavia – ha aggiunto – quando le misure di contenimento saranno revocate e l'incertezza si ritirerà, prevediamo che la ripresa sarà supportata da condizioni di finanziamento favorevoli, politiche fiscali espansive e una ripresa della domanda".

La presidente della BCE ha segnalato che l'inflazione dell'area euro resta debole nonostante una forte accelerazione registrata nel mese di gennaio. Una situazione che "può essere attribuita alla domanda e alla notevole debolezza dei mercati del lavoro e dei prodotti", ha spiegato. La previsione di Francoforte è quella di un ulteriore aumento dell'inflazione nei prossimi mesi ma Lagarde ha avvisato che probabilmente la pressione sui prezzi di fondo rimarrà contenuta viste la debole domanda debole, le basse pressioni salariali e l'apprezzamento del tasso di cambio dell'euro.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.