Lunedì 8 Marzo 2021, ore 03.20
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Antitrust sanziona Flixbus e Grimaldi per pratica scorretta

Economia ·
(Teleborsa) - L'Antitrust ha sanzionato Flixbus con una multa di complessivi 1,5 milioni di euro per pratiche scorrette, relative alla vendita di biglietti durante i periodi soggetti a restrizioni. In particolare viene commiata una sanzione di 900mila euro per aver consentito attraverso i propri canali di vendita on line (sito internet aziendale e App) l’acquisto di biglietti di viaggio anche nei giorni immediatamente successivi all’entrata in vigore dei vari decreti governativi di limitazione alla circolazione ed una multa da 600mila euro per la inadeguata assistenza post-vendita prestata ai passeggeri colpiti dalle cancellazioni dei viaggi. L'autorità ha poi diffidato Flixbus dal continuare tali pratiche, fissando il termine di sessanta giorni per conoscere le iniziative assunte in ottemperanza alla diffida



Sempre l'Antitrust ha sanzionato Grimaldi Group con una multa di 1 milione di euro, per pratiche commerciali scorretta, per aver aver ostacolato i consumatori nel chiedere il "ristoro in denaro" previsto da ritardo della nave "oltre determinate soglie". La pratica è posta in essere dal 2017 al mese di agosto 2020, quanto ha cessato la pratica scorretta su provvedimento dell'Antitrust.

Soddisfatta Assoutenti per la sanzione. "Finalmente stanno arrivando le multe dell’Antitrust, ma è evidente che a fronte dei danni subiti dai consumatori le sanzioni non siano sufficienti: le società devono essere obbligate a rimborsare in modo automatico tutti quei viaggiatori che, a causa dei comportamenti scorretti posti in essere, non hanno ottenuto gli indennizzi loro spettanti, subendo un danno economico non indifferente", commenta il presidente Furio Truzzi.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.