Venerdì 7 Maggio 2021, ore 09.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus in Italia: quasi 25mila contagi, tasso positività sale al 7%

Ancora alto il numero delle vittime. Oggi giornata dedicata a ricordo morti Covid: "Ne usciremo insieme", dice la Presidente von der Leyen

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Secondo il bollettino diffuso dal Ministero della Salute, sono 24.935 i nuovi casi di coronavirus in Italia nel nostro Paese a fronte di circa 353 mila tamponi, con il tasso di positività che sale al 7% (+ 0,8 rispetto a ieri). Ancora alto, purtroppo, il numero delle vittime, 423, che portano il totale a 103.855 da inizio epidemia.



"Tutti i numeri della pandemia sono in aumento", evidenzia il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, nella settimana 10-16 marzo. "Rispetto alla settimana precedente - rileva il rapporto - c'è un ulteriore incremento dei nuovi casi (157.677 contro 145.659) e dei decessi (2.522 contro 2.191).

Nella giornata di oggi, Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha partecipato a Bergamo alla Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'epidemia da Coronavirus.

"Oggi è la giornata del silenzio e del ricordo. Nella giornata nazionale italiana dedicata alle vittime del Covid, i nostri pensieri vanno a tutti quelli che ci hanno lasciato in questo anno. La famiglia europea resta al fianco dell'Italia, ne usciremo insieme". Lo ha scritto in italiano in un tweet la Presidente della Commissione UE, Ursula von der Leyen.

I farmacisti potranno effettuare direttamente la somministrazione dei vaccini anti-Covid, previa l'abilitazione con la frequenza di un corso: sono 5.174, secondo quanto apprende l'ANSA, i farmacisti già abilitati, mentre altri 2.800 stanno ultimando il corso. Il via libera sarà previsto in una norma nell'ambito del Dl Sostegni, che dovrebbe arrivare domani all'esame del Consiglio dei ministri. La Legge di Bilancio 2021 prevede inoltre la figura di medici supervisori di riferimento.

Domani, venerdì 19 marzo, alle 14.30 si svolgerà la prima riunione del Comitato tecnico scientifico nella nuova composizione. Lo ha reso noto la Protezione Civile. Prima dell'inizio della riunione il ministro della Salute, Roberto Speranza, e il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, ringrazieranno gli esperti che fino ad ora hanno operato all'interno del CTS.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.