Venerdì 14 Maggio 2021, ore 19.08
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Antitrust invia a Draghi proposte per ddl concorrenza

Economia ·
(Teleborsa) - Rivedere le norme sugli appalti e riformare la sanità ed i servizi pubblici locali: sono alcune delle priorità individuate dall'Antitrust per la concorrenza e per sostenere la ripresa economica. Il presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Roberto Rustichelli, accogliendo "prontamente e con senso di responsabilità" l’invito del Premier Mario Draghi, invia le sue proposte per il disegno di legge per la concorrenza.



L'Autorità sottolinea anche la necessità di tenere conto degli effetti sulla concorrenza delle misure di politica economica a favore delle categorie più colpite dalla pandemia ed il ruolo cruciale svolto dalla modernizzazione e semplificazione della Pubblica Amministrazione.

L'AGCM, particolar modo, segnala che la revisione delle norme per gli appalti pubblici "deve essere considerata tra gli obiettivi strategici ai fini del rilancio dell'economia e dell'attivazione degli investimenti" e che la riforma dei servizi pubblici locali dovrebbe "disciplinare in modo organico le modalità di affidamento e gestione di tali servizi, delineando un quadro normativo improntato ai principi di trasparenza, confronto competitivo ed efficienza".

Auspicabile anche un intervento nel settore delle società a partecipazione pubblica, la cui efficienza incide anche sulla qualità dei servizi. "In questa prospettiva - sottolinea l'Antitrust - appare utile valorizzare maggiormente il potere sostitutivo del livello territoriale superiore di governo rispetto all'inerzia di quello inferiore".

Le proposte avanzate dall'AGCM al Governo riguardano sei aree tematiche: lo sviluppo delle infrastrutture per la crescita e la competitività; la riforma e semplificazione degli appalti pubblici, l'efficienza e qualità dei servizi pubblici locali, la rimozione delle barriere all'entrata nei mercati, la promozione di un'economia sostenibile, gli interventi sul servizio sanitario e sul settore farmaceutico.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.