Lunedì 17 Maggio 2021, ore 18.28
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Australia, RBA lascia tassi invariati ma possibili cambiamenti a luglio

Economia ·
(Teleborsa) - La banca centrale dell'Australia (Reserve Bank of Australia, RBA), ha lasciato invariato allo 0,10% il principale tasso di riferimento, dopo il taglio di 25 punti base deciso lo scorso novembre.

"Il board è impegnato a mantenere condizioni monetarie altamente favorevoli ed è pronto a intraprendere ulteriori acquisti di obbligazioni per assistere i progressi verso gli obiettivi di piena occupazione e inflazione", ha dichiarato il governatore Philip Love.

L'RBA ha fatto sapere che durante il meeting di luglio, deciderà come procedere con gli acquisti futuri dei bond, dopo aver completato la seconda tranche di acquisti di bond per 100 miliardi di dollari australiani, nell'ambito del piano di Quantitative easing. In quell'occasione, la Reserve Bank valuterà inoltre se lasciare come bond di riferimento per il target dei tassi a tre anni il titolo di stato con scadenza nell'aprile del 2024, o se sostituirlo con il bond a scadenza successiva, a novembre del 2024.




La banca centrale ha, poi, migliorato al 4,75% la previsione di espansione dell'economia australiana nel 2021 rispetto al +3,50% indicato a marzo. Confermata invece al 3,50% la stima per il 2022.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.