Facebook Pixel
Venerdì 24 Settembre 2021, ore 02.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

In rosso l'azionario europeo, inclusa Piazza Affari

Il meeting della Fed di questa settimana è stato al centro dell’attenzione dei mercati

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, dopo un avvio più cauto. Il meeting della Fed di questa settimana è stato al centro dell’attenzione dei mercati: dal FOMC è arrivato il chiaro segnale che potremmo essere più vicini a un cambiamento delle politiche di quanto suggerito in precedenza.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,06%. L'Oro continua gli scambi a 1.771,6 dollari l'oncia, con un aumento dell'1,14%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta poco sotto la parità con una variazione negativa dello 0,39%.

Torna a salire lo spread, attestandosi a +103 punti base, con un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,78%.

Tra gli indici di Eurolandia sotto pressione Francoforte, con un forte ribasso dello 0,86%, soffre Londra, che evidenzia una perdita dell'1,10%, e deludente Parigi, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia. Sessione negativa per Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,92%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share perde lo 0,85%, continuando la seduta a 27.960 punti.




In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo DiaSorin (+1,12%), A2A (+1,03%) e Prysmian (+0,79%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Unicredit, che prosegue le contrattazioni a -2,43%.

Pesante Unipol, che segna una discesa di ben -2,13 punti percentuali.

Seduta drammatica per Telecom Italia, che crolla del 2,02%.

Preda dei venditori ENI, con un decremento dell'1,96%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Tod's (+10,91%), El.En (+5,07%), Bff Bank (+2,01%) e Brunello Cucinelli (+1,67%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Mutuionline, che prosegue le contrattazioni a -6,09%.

Sensibili perdite per UnipolSai, in calo del 3,26%.

In apnea Saras, che arretra del 2,82%.

Tonfo di Maire Tecnimont, che mostra una caduta del 2,56%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.