Facebook Pixel
Venerdì 24 Settembre 2021, ore 01.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee caute in attesa disoccupazione USA

Gli analisti puntano sulla creazione di 750mila posti di lavoro negli Stati Uniti

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Si muove con cautela la seduta finanziaria odierna delle borse europee, così come a Piazza Affari. Sui mercati c'è attesa per i dati sulla disoccupazione americana con gli analisti che puntano sulla creazione di 750mila posti. Il rapporto mensile sul mercato del lavoro americano potrebbe alimentare il dibattito sull'evoluzione della politica monetaria della Federal Reserve.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,19%. Seduta in lieve rialzo per l'oro, che avanza a 1.782,7 dollari l'oncia. Prevale la cautela sul mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che continua la seduta con un leggero calo dello 0,32%.

Piccolo passo verso l'alto dello spread, che raggiunge quota +106 punti base, mostrando un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,79%.

Tra i mercati del Vecchio Continente bilancio positivo per Francoforte, che vanta un progresso dello 0,27%, ferma Londra, che segna un quasi nulla di fatto, e trascurata Parigi, che resta incollata sui livelli della vigilia. Sosta sulla parità la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 25.271 punti; sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per il FTSE Italia All-Share, che rimane a 27.720 punti.




In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Telecom Italia (+1,64%), Amplifon (+1,62%), STMicroelectronics (+0,91%) e Prysmian (+0,79%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Buzzi Unicem, che continua la seduta con -1,13%.

Contrazione moderata per Unicredit, che soffre un calo dello 0,94%.

Sottotono Banco BPM che mostra una limatura dello 0,76%.

Deludente Moncler, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Piaggio (+2,44%), Esprinet (+1,96%), Mediaset (+1,90%) e Alerion Clean Power (+1,33%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Saras, che ottiene -2,25%.

Sotto pressione FILA, con un forte ribasso dell'1,28%.

Soffre la Doria, che evidenzia una perdita dell'1,23%.

Preda dei venditori Credem, con un decremento dell'1,17%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.