Facebook Pixel
Martedì 28 Settembre 2021, ore 20.14
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Xiaomi supera Apple: ora è il secondo produttore mondiale di smartphone

Economia, Scienza e tecnologia ·
(Teleborsa) - Il colosso cinese Xiaomi è diventato il secondo produttore mondiale di smartphone con una quota di mercato pari al 17% e con una crescita dell’83% rispetto all'anno precedente. È quanto emerge dal report della società di analisi di mercato Canalys sui dati del secondo trimestre 2021. Al primo posto rimane Samsung, con una quota del 19% e una crescita anno su anno di smartphone distribuiti del 15%, mentre Apple scende sul terzo gradino del podio, con una quota del 14% e una crescita marginale dell'1%. Al quarto posto c'è Oppo con il 10% del mercato globale, seguita da Vivo.

"Rispetto a Samsung e Apple, il prezzo medio di vendita di Xiaomi è rispettivamente di circa il 40% e il 75% in meno - ha affermato Ben Stanton, responsabile della ricerca di Canalys - Quindi una delle principali priorità per Xiaomi quest'anno è aumentare le vendite dei suoi dispositivi di fascia alta, come il Mi 11 Ultra. Ma sarà una battaglia dura, con Oppo e Vivo che condivideranno lo stesso obiettivo ed entrambi disposti a spendere molto per il marketing in un modo in cui Xiaomi non lo è".



Secondo gli ultimi dati globali sugli smartphone di Canalys, Xiaomi si sta espandendo rapidamente nei mercati d'oltremare, raggiungendo oltre il 300% di crescita su base annua nel mercato dell'America Latina, oltre il 150% in Africa e oltre il 50% in Europa occidentale. Secondo l'annuncio dei risultati del primo trimestre 2021 di Xiaomi, gli smartphone Xiaomi sono entrati in oltre 100 mercati in tutto il mondo, si sono classificati al primo posto in termini di market share degli smartphone in 12 mercati e al secondo posto in Europa.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.