Facebook Pixel
Martedì 26 Ottobre 2021, ore 21.05
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Segno meno per Piazza Affari e le altre Borse europee

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Tutti negativi gli indici di Piazza Affari e degli altri principali listini europei. Intanto, il morale delle imprese tedesche è calato in maniera inattesa a luglio. A Piazza sono negative le banche, in scia alla decisione della Banca centrale europea di non estendere oltre settembre le restrizioni sul pagamento dei dividendi e sui buyback.

Nessuna variazione significativa per l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,178. L'Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,35%. Giornata negativa per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 71,09 dollari per barile, in calo dell'1,36%.



Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +109 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,62%.

Tra gli indici di Eurolandia tentenna Francoforte, che cede lo 0,63%, sostanzialmente debole Londra, che registra una flessione dello 0,40%, e si muove sotto la parità Parigi, evidenziando un decremento dello 0,57%.

Sessione debole per il listino milanese, che scambia con un calo dello 0,38% sul FTSE MIB, spezzando la catena positiva di quattro consecutivi rialzi, iniziata martedì scorso; sulla stessa linea, si posiziona sotto la parità il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 27.489 punti.

Sui livelli della vigilia il FTSE Italia Mid Cap (-0,05%); sulla stessa linea, consolida i livelli della vigilia il FTSE Italia Star (-0,01%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Banca Generali (+1,24%), STMicroelectronics (+1,02%), Prysmian (+0,98%) e Azimut (+0,97%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Banco BPM, che ottiene -2,06%.

Scivola Inwit, con un netto svantaggio dell'1,94%.

In rosso BPER, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,64%.

Spicca la prestazione negativa di Poste Italiane, che scende dell'1,38%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Mutuionline (+2,11%), Datalogic (+1,92%), MARR (+0,97%) e UnipolSai (+0,76%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su doValue, che continua la seduta con -2,51%.

Credem scende dell'1,69%.

Calo deciso per Saras, che segna un -1,3%.

Sotto pressione Alerion Clean Power, con un forte ribasso dell'1,25%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.