Facebook Pixel
Sabato 16 Ottobre 2021, ore 11.42
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Banco Desio, utile netto semestre sale a 36,8 milioni

Finanza ·
(Teleborsa) - Banco Desio e della Brianza chiude il primo semestre al 30 giugno 2021 con un utile netto consolidato per Euro 36,8 milioni (+283,9%) che beneficia dell’andamento positivo della gestione operativa (+47,8%) e di un utile non ricorrente per Euro 7,6 milioni (perdita per Euro 0,5 milioni al periodo di confronto).

Il Margine operativo è in forte crescita (+47,8%) grazie all’incremento dei ricavi (+16,3%); il cost income ratio è a 62,3% (ex 69,7%). NPL ratio in contrazione al 5,1% (ex 5,4%) e livelli di copertura dei crediti deteriorati al 50,6% (ex 47,5%) e dei crediti in bonis allo 0,77% (ex 0,72%).

Ulteriore rafforzamento patrimoniale (CET1 del Gruppo Banco Desio +85 bps rispetto al 31.12.20) grazie alla redditività di periodo, ad un continuo approccio di derisking e agli effetti positivi connessi alla cessione della partecipazione in Cedacri.



Il totale delle masse amministrate della clientela al 30 giugno 2021 è risultato di circa 29,5 miliardi di euro, con un incremento complessivo per circa 1,2 miliardi di euro rispetto al saldo di fine esercizio 2020, pari al 4,3%, attribuibile all’andamento sia della raccolta indiretta (+ 5,6%) che di quella diretta (+ 2,5%).

La raccolta diretta alla fine del primo semestre ammonta a circa 12,1 miliardi di euro ed evidenzia un incremento del 2,5% che riviene dalla crescita dei debiti verso clientela di circa 0,3 miliardi (+3%), parzialmente rettificata dalla riduzione dei titoli in circolazione (-0,7%).

La raccolta indiretta ha complessivamente registrato al 30 giugno 2021 un incremento di +5,6% rispetto al saldo di fine esercizio precedente, attestandosi a 17,4 miliardi di euro. L’andamento è attribuibile sia alla raccolta da clientela istituzionale (+3,5%) che alla raccolta da clientela ordinaria (+6,9%) per effetto dell’andamento del comparto del risparmio gestito (+8,0%) e del risparmio amministrato (+4,4%).

Il valore degli impieghi verso clientela ordinaria al 30 giugno 2021 si attesta a circa 10,9 miliardi di euro, in aumento rispetto al dato dell’esercizio precedente (+3,9%), in particolare per la prosecuzione dell’azione di derisking posta in essere sul portafoglio già a partire dallo scorso anno grazie ad erogazioni di nuova liquidità (mutui e finanziamenti a medio lungo termine) ad imprese con garanzia di Medio Credito Centrale e SACE.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.