Facebook Pixel
Sabato 23 Ottobre 2021, ore 22.31
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mercati cauti. Milano si allinea

Focus su Jackson Hole

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Si muove con cautela la seduta finanziaria odierna delle borse europee, così come a Piazza Affari. Sul sentiment degli investitori regna la cautela mentre è iniziato il conto alal rovescia per l'avvio del meeting di Jackson Hole, in programma da domani a sabato, anche quest'anno in versione virtuale, durante il quale è previsto l'intervento di Jerome Powell, il numero uno della Federal Reserve, venerdì ore 17 italiane. Gli addetti ai lavori ritengono che non darà indicazioni sul tapering, in quanto mancano ancora dati sull'andamento dell'economia USA, e che quindi bisognerà aspettare la prossima riunione del Fomc, in programma a settembre.

Sul mercato valutario, fermo l'Euro / Dollaro USA che continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,11%. L'Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,48%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) è sostanzialmente stabile su 67,59 dollari per barile.

Torna a salire lo spread, attestandosi a +107 punti base, con un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,62%.

Tra le principali Borse europee deludente Francoforte, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia, poco mosso Londra, che mostra un +0,19%, e sostanzialmente invariato Parigi, che riporta un moderato +0,14%. A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 25.986 punti; sulla stessa linea, incolore il FTSE Italia All-Share, che continua la seduta a 28.581 punti, sui livelli della vigilia.




In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banco BPM (+2,15%), Unicredit (+1,28%), BPER (+1,25%) e Saipem (+1,09%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Terna, che ottiene -3,48%.

In rosso Snam, che evidenzia un deciso ribasso del 3,36%.

Spicca la prestazione negativa di Italgas, che scende dell'1,85%.

A2A scende dell'1,26%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Autogrill (+3,14%), Sanlorenzo (+2,18%), Banca Popolare di Sondrio (+1,85%) e GVS (+1,79%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Acea, che continua la seduta con -1,42%.

Fiacca Alerion Clean Power, che mostra un piccolo decremento dello 0,97%.

Discesa modesta per IREN, che cede un piccolo -0,67%.

Pensosa Zignago Vetro, con un calo frazionale dello 0,53%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.