Facebook Pixel
Giovedì 21 Ottobre 2021, ore 03.49
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Dal 1° settembre Green Pass obbligatorio per viaggiare

Salvo i trasporti locali e regionali, il documento necessario su aerei, treni e bus

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Si avvicina la data del 1° settembre, giorno in cui entreranno in vigore le nuove regole per viaggiare su treni, aerei, navi e pullman, che prevedono l’obbligatorietà del Green Pass.



Il decreto varato il 6 agosto scorso introduce il Green Pass anche per i voli nazionali. Sui voli tra regioni italiane basterà avere effettuato la prima dose, essere in possesso di un tampone negativo effettuato entro le 72 ore prima del volo o essere guariti dal Covid.

Sulle rotte europee sarà valido il Green Pass rilasciato dopo essersi sottoposti a entrambe le dosi di vaccino e con validità a partire dal 14esimo giorno successivo alla conclusione del ciclo vaccinale.

Quanto alle ferrovie, ad eccezione dei treni regionali, il Green Pass verrà introdotto su Alta Velocità, Intercity e Intercity Notte, ma anche su bus interregionali e pullman adibito a servizio di noleggio con conducente.

Il Green Pass diventa titolo necessario per imbarcarsi su navi e traghetti che effettuano tratte interregionali. L’unica eccezione è rappresentata dai collegamenti marittimi nello Stretto di Messina, per i quali non è richiesto il Green Pass. Non è invece richiesta la certificazione per chi si deve imbarcare per raggiungere una località della stessa regione.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.