Facebook Pixel
Martedì 26 Ottobre 2021, ore 02.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ENI, Descalzi: "Emirati strategici per transizione energetica"

Per l'ad sulla decarbonizzazione serve "pragmatismo e velocità. No ideologia"

Economia, Energia, Sostenibilità ·
(Teleborsa) - Gli Emirati sono strategici per l'Eni negli investimenti sulla transizione energetica. È quanto ha affermato l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, intervenuto a un forum dell'Adnkronos sull'Expo di Dubai.

"Gli Emirati – ha detto Descalzi – stanno investendo moltissimo sulla trasformazione energetica. Noi facciamo molti investimenti lì e per noi saranno strategici per investire sulla transizione energetica, come tutta l'area del Golfo".




La decarbonizzazione per l'ad di Eni "è una sfida importante", ma – ha sottolineato – "non ci deve essere ideologia. Non è una religione. Deve essere un qualcosa che sia neutrale, perché abbiamo visto che abbiamo bisogno di tutto, con l'obiettivo di arrivare ad una situazione di neutralità carbonica".

La transizione verso le energie pulite secondo il manager "va vissuta insieme" fra le aziende energetiche, "perché siamo tutti molto complementari. Come Eni – ha proseguito – abbiamo preso un impegno importante e definito per la decarbonizzazione, lo abbiamo declinato al 2030, 2040 e 2050. Abbiamo puntato a produrre tecnologie proprietarie, abbiamo investito negli ultimi 7 anni più di 5 miliardi in ricerca e applicazione. Abbiamo più di 7500 patenti, 480 progetti che coprono tutta la filiera".









Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.