Facebook Pixel
Lunedì 25 Ottobre 2021, ore 21.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus in Italia: 6.735 nuovi contagi, stabile tasso positività

Speranza: "Virus ci ha insegnato che nessuno si salva da solo"

Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Sono 6.735 i nuovi contagi da Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore (in lievissimo calo rispetto a ieri, quando ne sono stati segnalati 6.761), fronte di poco più di 296.394 mila tamponi effettuati, tra antigenici e molecolari con il tasso di positività che si attesta al 2,3%. 58 le vittime registrate in un giorno.



Questi i numeri del bollettino di oggi, venerdì 3 settembre, diffuso come ogni giorno dal ministero della Salute per aggiornare la situazione coronavirus nel nostro Paese. Ancora la Sicilia, unica in zona gialla, la Regione con il maggior numero di contagi giornalieri.

"Questa settimana la situazione epidemiologica nel nostro Paese resta pressoché stabile rispetto alla scorsa settimana, l'incidenza si fissa a 74 casi per centomila". Lo sottolinea il direttore generale della prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza. "Scende di poco al di sotto dell'unità l'Rt - aggiunge - e si fissa intorno a 0,97. Il tasso di occupazione dei posti di area medica è al 7,3, in terapia intensiva al 5,3%. Al di sotto della soglia critica a livello nazionale, anche se c'è una regione che la supera e altre che si stanno avvicinando. Data la situazione epidemiologica - conclude Rezza - e il fatto che riapriranno le scuole e si rimetteranno in moto una serie di attività, è bene completare rapidamente la campagna di vaccinazione e continuare a mantenere comportamenti ispirati alla prudenza"

Stando all’ultimo aggiornamento del report del Ministero della salute sulla campagna vaccinale anti covid, in Italia sono 78.497.024 le dosi di vaccino anti covid somministrate finora. Le persone che hanno ricevuto la seconda dose o il vaccino monodose che permette di completare il ciclo vaccinale sono in totale 38.284.063, corrispondenti al 70,88% della popolazione over 12.

"Questa pandemia ci ha insegnato che dobbiamo lavorare insieme, che nessuno si salva da solo, e che c'è bisogno di impegnarci ogni giorno per rafforzare le nostre relazioni internazionali". A dirlo il Ministro della Salute, Roberto Speranza, in occasione della firma del memorandum d'Intesa in tema di salute e ricerca scientifica, tra Italia e Stati Uniti
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.