Facebook Pixel
Giovedì 28 Ottobre 2021, ore 23.21
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Debole il mercato americano

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Il listino USA continua la seduta poco sotto la parità, con il Dow Jones che lima lo 0,49%, mentre, al contrario, giornata senza infamia e senza lode per l'S&P-500, che rimane a 4.528 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,27%); senza direzione l'S&P 100 (+0,12%).

Le preoccupazioni per il rallentamento del ritmo della ripresa economica - a causa dell'aumento dei contagi provocato dalla variante Delta - oscurano le speranze che la Federal Reserve mantenga la sua politica accomodante più a lungo dopo i dati deludenti di agosto del mercato del lavoro USA.

In buona evidenza nell'S&P 500 i comparti beni di consumo secondari (+0,54%) e telecomunicazioni (+0,50%). Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori beni industriali (-1,36%), utilities (-0,88%) e beni di consumo per l'ufficio (-0,75%).



In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Walt Disney (+1,94%), Apple (+1,74%), Visa (+0,64%) e American Express (+0,60%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su 3M, che continua la seduta con -3,66%.

Sensibili perdite per Amgen, in calo del 2,18%.

Calo deciso per Merck, che segna un -1,84%.

Sotto pressione Boeing, con un forte ribasso dell'1,71%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Wynn Resorts (+4,09%), Netflix (+3,47%), Moderna (+3,46%) e Tesla Motors (+2,55%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Bed Bath & Beyond, che prosegue le contrattazioni a -6,88%.

In apnea Activision Blizzard, che arretra del 2,80%.

Tonfo di Vertex Pharmaceuticals, che mostra una caduta del 2,73%.

Lettera su Lam Research, che registra un importante calo del 2,60%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.