Facebook Pixel
Venerdì 22 Ottobre 2021, ore 13.01
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Green Pass, niente fiducia dopo ritiro di tutti gli emendamenti

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Il Governo non porrà la fiducia sul Decreto Green Pass all'esame dell'Aula della Camera, poiché tutti i partiti della maggioranza, inclusa la Lega, hanno ritirato gli emendamenti presentati.

Il nodo del Decreto era rappresentato da una serie di votazioni a scrutinio segreto, fra cui la proposta della Lega, contrastata da Pd e M5S, di innalzare a 18 anni l'esonero dal Green pass ora previsto sino a 12 anni. Frattanto, l'esecutivo non ha fatto mistero della volontà di estendere il passaporto vaccinale, come confermato ieri dal Ministro della Salute Roberto Speranza.



"Sulla base di quante nostre proposte saranno accolte valuteremo di conseguenza", ha affermato il leader leghista il leader leghista Matteo Salvini, parlando del ritiro degli emendamenti ed assicurando "non è mai i stata in discussione la nostra fiducia al governo e a Draghi".

"Noi abbiamo dimostrato buona volontà ritirando tutti gli emendamenti e trasformandoli in ordine del giorno. - ha ribadito - E' chiaro che, se ci bocciano le proposte, voteremo di conseguenza".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.