Facebook Pixel
Giovedì 28 Ottobre 2021, ore 21.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Andamento in rosso per l'azionario europeo. Giù anche Piazza Affari

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee. Gli Eurolistini sono ai minimi di tre settimane, soprattutto a causa dei timori per il rallentamento della crescita globale. L'attenzione degli investitori è concentrata sul meeting della BCE, che potrebbe annunciare una riduzione del programma d'acquisto di bond.

L'Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,183. Lieve aumento per l'oro, che mostra un rialzo dello 0,32%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,14%.



Aumenta di poco lo spread, che si porta a +108 punti base, con un lieve rialzo di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,75%.

Tra gli indici di Eurolandia sostanzialmente debole Francoforte, che registra una flessione dello 0,42%, sotto pressione Londra, che accusa un calo dell'1,28%, e si muove sotto la parità Parigi, evidenziando un decremento dello 0,51%.

A Milano, si muove sotto la parità il FTSE MIB, che scende a 25.709 punti, con uno scarto percentuale dello 0,65%, proseguendo la serie di tre ribassi consecutivi, iniziata martedì scorso; sulla stessa linea, cede alle vendite il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 28.320 punti.

In rosso il FTSE Italia Mid Cap (-0,7%); sulla stessa tendenza, in frazionale calo il FTSE Italia Star (-0,41%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, sostanzialmente tonico Inwit, che registra una plusvalenza dello 0,93%.

Guadagno moderato per Ferrari, che avanza dello 0,89%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Buzzi Unicem, che prosegue le contrattazioni a -3,26%.

Scivola Fineco, con un netto svantaggio dell'1,68%.

In rosso Mediobanca, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,62%.

Spicca la prestazione negativa di Tenaris, che scende dell'1,60%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Bff Bank (+0,94%), El.En (+0,70%), Tod's (+0,68%) e Biesse (+0,61%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Esprinet, che ottiene -3,63%.

Vendite a piene mani su Maire Tecnimont, che soffre un decremento del 2,50%.

Pessima performance per Autogrill, che registra un ribasso del 2,23%.

Sessione nera per Tamburi, che lascia sul tappeto una perdita del 2,14%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.