Facebook Pixel
Lunedì 18 Ottobre 2021, ore 02.32
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ue, ok della Commissione a 200 milioni di aiuti di Stato per il turismo italiano

Economia, Turismo ·
(Teleborsa) - La Commissione europea ha approvato lo schema italiano da 200 milioni di euro a sostegno delle imprese attive nel settore turistico-ricettivo colpite dall'epidemia Covid. La misura è stata approvata nell'ambito del quadro temporaneo sugli aiuti di Stato. L'aiuto assumerà la forma di sovvenzioni dirette e l'importo per beneficiario sarà calcolato in base al suo fatturato nel 2019 e su base forfettaria. Lo scopo della misura è mitigare le improvvise carenze di liquidità che queste aziende stanno affrontando a causa dell'epidemia e delle misure restrittive che il governo italiano ha dovuto attuare.



Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha espresso apprezzamento per la decisione della Commissione europea di derogare al regime degli aiuti di Stato e di autorizzare l'utilizzo di 200 milioni di euro a sostegno della liquidità delle imprese recettive colpite dalla pandemia. La richiesta di deroga era stata avanzata a Bruxelles dal ministero del Turismo a metà agosto. "La Commissione ha condiviso con il governo italiano – ha osservato il ministro – l'urgenza di intervenire a favore delle strutture alberghiere, finora escluse da interventi diretti". "Un chiaro segno di responsabilità - ha commentato Garavaglia - che il ministero del Turismo aveva anticipato con un proprio decreto a ridosso di Ferragosto".

Il sostegno autorizzato dalla Commissione Ue rientra fra quelli previsti dal Temporary Framework e prevede aiuti diretti fino ad un massimo di 1,8 milioni per operatore.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.