Facebook Pixel
Giovedì 2 Dicembre 2021, ore 20.00
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

United Airlines, avviata procedura licenziamento per 593 dipendenti non vaccinati

Alla compagnia sono arrivate 2mila richieste di esenzione medica o religiosa

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - United Airlines licenzierà 593 dipendenti che si sono rifiutati di rispettare l'obbligo vaccinale contro il Covid-19. Lo ha annunciato la compagnia aerea americana, riferendo che altri 2mila impiegati, pari al circa il 3% dei 67mila dipendenti, hanno richiesto un'esenzione medica o religiosa dalla somministrazione del siero anti Covid.




All'inizio di agosto la compagnia aerea aveva chiesto a tutti i suoi dipendenti negli Stati Uniti di vaccinarsi contro il Covid-19 e, ad oggi, si è immunizzato oltre il 99%. "Abbiamo richiesto le vaccinazioni per tutti i dipendenti United con sede negli Stati Uniti per un semplice motivo: garantire la sicurezza dei nostri dipendenti – hanno dichiarato in un messaggio il capo dell'azienda Scott Kirby e il funzionario delle relazioni pubbliche, Brett Hart –. Tutti sono più al sicuro quando tutti sono vaccinati, tale condizione è alla base dell'efficacia del vaccino".

Nei confronti dei 593 dipendenti che non hanno fornito la prova della vaccinazione, l'azienda avvierà un processo di licenziamento secondo una procedura negoziata con i sindacati. "È stata una decisione incredibilmente difficile, ma garantire la sicurezza della nostra squadra è sempre stata la nostra priorità", hanno detto i funzionari. La compagnia ha previsto, invece, un congedo non retribuito per chi ha richiesto esenzioni religiose dal vaccino e un congedo medico con qualche forma di compensazione per quanti non possono effettuare la somministrazione per motivi di salute.

Ad oggi United Airlines è l'unico vettore principale degli Stati Uniti ad imporre il vaccino. Delta Airlines ha, invece, previsto di iniziare a far pagare i dipendenti non vaccinati sul piano sanitario della società un supplemento di 200 dollari ogni mese, a partire dal 1 novembre. Anche American Airlines e Southwest Airlines hanno incoraggiato i vaccini ma senza introdurre obblighi.

L'Occupational Safety and Health Administration ha introdotto una regola che richieda alle aziende con almeno 100 dipendenti di adottare la vaccinazione o programmi di test settimanali, con sanzioni fino a 14mila dollari per la violazione.

(Foto: kikkuru0606 / Pxabay)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.