Facebook Pixel
Domenica 5 Dicembre 2021, ore 05.10
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

WeWork sbarca a Wall Street due anni dopo il primo tentativo

Finanza ·
(Teleborsa) - Dopo il completamento della business combination con la SPAC BowX Acquisition Corp, il titolo WeWork ha iniziato oggi le negoziazioni alla Borsa di New York con il simbolo "WE". Lo sbarco a Wall Street della società che fornisce spazi di lavoro condivisi per startup, imprese e freelance è arrivato a circa due anni dal primo tentativo, il cui fallimento fece sprofondare la sua valutazione e portò a una pesante ristrutturazione e al cambio del management (con l'allontanamento del co-fondatore e CEO Adam Neumann). Il deal che ha portato alla fusione con la SPAC l'ha valutata circa 8 miliardi di euro, mentre nel 2019 il suo valore aveva raggiunto i 47 miliardi di dollari.

"La data odierna è una testimonianza della determinazione della nostra azienda non solo a trasformare la nostra attività, ma anche ad adattare e fornire le opzioni richieste dalla forza lavoro di oggi - ha commentato il CEO Sandeep Mathrani - Mentre le aziende di tutto il mondo reinventano il loro posto di lavoro, WeWork è in una posizione unica per offrire lo spazio e i servizi che possono alimentare soluzioni basate sulla flessibilità".



Il fatturato preliminare del terzo trimestre 2021 è stato di 658 milioni di dollari, in aumento di circa il 10% rispetto al fatturato del secondo trimestre 2021. L'occupazione totale ha continuato ad aumentare al 60% alla fine del terzo trimestre del 2021, rispetto al 52% alla fine del secondo trimestre. La società non ha fornito dettagli sul risultato netto, che era in pesante rosso nei tre mesi a giugno.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.