Facebook Pixel
Lunedì 17 Gennaio 2022, ore 05.06
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee prudenti, occhi puntati sulla Fed

L'indice dei prezzi americani ha segnato l'aumento maggiore dal 1990

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Valori in leggero rialzo per la Borsa di Milano che si allinea alla cautela del resto di Eurolandia. L'attenzione degli investitori rimane concentrata sulla Federal Reserve dopo i recenti dati sull’inflazione di ottobre che hanno evidenziato l'aumento maggiore dei prezzi dal novembre 2010.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,03%. Sostanzialmente stabile l'oro, che continua la sessione sui livelli della vigilia a quota 1.861,3 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) perde lo 0,97% e continua a trattare a 80,01 dollari per barile.
Lo Spread fa un piccolo passo verso il basso, con un calo dell'1,97% a quota +118 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,87%.

Nello scenario borsistico europeo piatta Francoforte, che tiene la parità, senza spunti Londra, che non evidenzia significative variazioni sui prezzi; bilancio positivo per Parigi, che vanta un progresso dello 0,30%. Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,28%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share procede a piccoli passi, avanzando a 30.470 punti.


Tra i best performers di Milano, in evidenza Terna (+2,40%), Azimut (+1,77%), Hera (+1,36%) e CNH Industrial (+1,14%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Nexi, che ottiene -1,44%.

Tentenna DiaSorin, con un modesto ribasso dello 0,59%.

Giornata fiacca per Ferrari, che segna un calo dello 0,57%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Saras (+2,16%), Garofalo Health Care (+2,11%), GVS (+2,03%) e Caltagirone SpA (+2,00%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Datalogic, che continua la seduta con -7,44%.

Sensibili perdite per El.En, in calo del 4,53%.

In apnea FILA, che arretra del 4,14%.

Tonfo di ERG, che mostra una caduta del 3,19%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.