Facebook Pixel
Lunedì 17 Gennaio 2022, ore 04.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Bouygues torna su livelli pre-pandemia nei 9 mesi 2021. Guidance confermata

Finanza ·
(Teleborsa) - Bouygues, gruppo industriale francese incluso nel CAC 40, ha registrato vendite pari a 27,5 miliardi di euro nei primi nove mesi del 2021, con un ritorno ai livelli pre-crisi e un aumento del 10% (+9% a perimetro omogeneo e a cambi costanti) rispetto allo stesso periodo del 2020. L'utile netto di pertinenza del gruppo è stato di 807 milioni di euro, rispetto agli 848 milioni di euro nello stesso periodo del 2019, comprensivo di un contributo di 219 milioni di euro da Alstom (contro 238 milioni di euro nei nove mesi 2019) e ai 283 milioni di euro dei primi nove mesi del 2020.

Il free cash flow di 805 milioni di euro ha ampiamente superato i livelli dei nove mesi 2020 e dei nove mesi 2019 (esclusi i 341 milioni di euro dei dividendi Alstom incassati nel 2019).

Sulla base dei risultati dei primi nove mesi del 2021, il gruppo ha confermato le proprie aspettative per l'intero esercizio: nel 2021, le vendite e l'utile operativo "current" dovrebbero essere molto vicini al livello del 2019; il margine operativo "current" dovrebbe tornare al livello pre-crisi; nel 2022, l'utile operativo "current" dovrebbe continuare a crescere e superare il livello del 2019.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.