Facebook Pixel
Giovedì 27 Gennaio 2022, ore 23.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Forum WWP con The European House-Ambrosetti: la responsabilità sociale della comunicazione per il rilancio del Paese

Economia ·
(Teleborsa) - Si è svolta oggi presso Le Officine del Volo a Milano la decima edizione del Forum WPP, tappa conclusiva del percorso biennale dell’Advisory Board WPP Italia | The European House – Ambrosetti e naturale prosecuzione dell’edizione 2020, che si era focalizzata sulle strategie per rilanciare l’immagine dell’Italia dopo la pandemia.



L’evento si è confermato assoluto punto di riferimento per le imprese, le istituzioni e tutti gli operatori del mondo dei servizi di marketing e comunicazione, con oltre 250 brand che hanno presenziato all’appuntamento. La scelta del tema al centro del Forum WPP 2021 – la responsabilità sociale della comunicazione per il rilancio del Paese – tiene conto delle sfide poste dal momento storico in corso ed è stato discusso da esperti di comunicazione del mondo WPP e imprenditoriale con la moderazione di Rosalba Reggio, responsabile della web tv de Il Sole 24 Ore, e un intervento del Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia.

L’incontro ha messo al centro la comunicazione come asset strategico per le imprese e per l’intero Sistema-Paese, che si contraddistingue per essere un settore ad alto valore aggiunto, ad alta presenza di giovani talenti, capace di stimolare la creatività e favorire l’innovazione. Specialmente alla luce delle conseguenze della pandemia e di una crescente concorrenza internazionale nell’attrazione di capitale, umano e finanziario, che porta i Paesi a confrontarsi su molteplici elementi, la gestione strategica e di comunicazione dell’immagine è un elemento fondamentale per favorire lo sviluppo sociale ed economico del Paese. Il brand Italia può e deve essere protagonista della ripresa economica attraverso strategie di comunicazione che sappiano raccontare le enormi potenzialità del made in Italy con le competenze e le creatività italiane, sinonimi riconosciuti di eccellenza in ogni settore.

Tra i saluti introduttivi da parte di Massimo Beduschi, Italy Chairman di WPP, e l’intervento di chiusura di Simona Maggini, Italy Country Manager di WPP, il Ministro Massimo Garavaglia si è focalizzato sull’opportunità di comunicare l’Italia attraverso le eccellenze del turismo, mentre Valerio De Molli, Managing Partner & CEO di The European House – Ambrosetti, ha aperto i lavori con un’analisi su come rilanciare il Paese grazie alla comunicazione. The European House - Ambrosetti ha, inoltre, presentato il pamphlet “Why Italy is definitely alive & kicking” che, anche quest’anno, celebra dieci aziende operanti in Italia che si sono distinte per buoni risultati economici, capacità d’innovazione, comunicazione attenta e partecipata, attenzione ai territori in cui operano, investimenti e progetti ad alto impatto sociale: BASF, Davines Group, E-novia, Insilicotrials, Parmacotto, Prysmian Group, Gruppo Sanpellegrino, Save The Duck, Technoprobe, Gruppo Teddy.

Le diverse sessioni e tavole rotonde si sono focalizzate su temi chiave come le energie positive di un’Italia che riparte dai giovani, in cui sono intervenuti imprenditrici e imprenditori di successo per evidenziare come l’innata spinta innovativa e le energie dei più giovani e delle start-up costituiscano un motore cruciale per il rilancio del Paese; la responsabilità sociale delle imprese come fattore di coesione per il Sistema-Paese, che ha visto la partecipazione dei vertici di alcune delle realtà aziendali più importanti del panorama mondiale; la creatività come asset strategico per la comunicazione sociale d’impresa e il ruolo educativo della comunicazione e dei social network, sessioni che hanno avuto come protagonisti alcuni dei principali esperti del mondo della comunicazione, del mondo accademico e dell’informazione.

Nel corso della mattinata sono intervenuti anche due protagonisti della straordinaria annata dello sport italiano: Elia Viviani, ciclista e medaglia d’oro ai campionati mondiali di ciclismo su pista 2021, e Ambra Sabatini, medaglia d'oro nei 100 metri a Tokyo 2020 e nuova primatista mondiale sulla distanza. I due campioni sono stati testimoni concreti dell’importante contributo dei successi sportivi all’immagine internazionale dell’Italia.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.