Facebook Pixel
Giovedì 2 Dicembre 2021, ore 09.50
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Future USA in ribasso in attesa dell'Opening Bell

Finanza ·
(Teleborsa) - Dopo una seduta chiusa in maniera contrastata (solo il Nasdaq ha chiuso in rosso), i future USA indicano che il mercato americano dovrebbe aprire la giornata in ribasso. Pesano le trimestrali negative di due importanti società retail, GAP e Nordstrom, che segnalano i continui problemi della aziende sul fronte della supply chain. I titoli di CVS Health, Walmart e Walgreens saranno sotto i riflettori dopo che un tribunale dell'Ohio ha affermato che le loro farmacie hanno contribuito ad alimentare la crisi degli oppioidi. In giornata saranno anche diffusi i verbali dell'ultima riunione della FED.

Il contratto sul Dow Jones lascia sul terreno lo 0,36% a 35.683 punti, mentre quello sullo S&P 500 mostra un ribasso dello 0,30% a 4.676 punti. Il derivato sul Nasdaq segna un -0,39% a 16.242 punti.

Sul fronte macroeconomico, è una giornata ricca di dati. Prima dell'Opening Bell vengono diffusi PIL trimestrale, ordini di beni durevoli, redditi e spese personali, richieste di sussidi di disoccupazione. Dopo l'apertura della Borsa, la fiducia dei consumatori, le vendite di case nuove, le scorte di petrolio e gli stoccaggi di gas. La settimana sarà caratterizzata dalla festività del giorno del Ringraziamento negli USA giovedì e dalla chiusura anticipata venerdì dei mercati statunitensi per il Black Friday.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.